Servizio di Assistenza domiciliare :

SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

La struttura, attraverso convenzione con il comune di Robecco d'Oglio gestisce il servizio di assistenza domiciliare mediante l'utilizzo di proprio personale qualificato, con l'obiettivo di fornire sostegno nella cura giornaliera della persona fragile. Detto intervento Ŕ rivolto a persone parzialmente o non autosufficienti, sole o prive di adeguata assistenza familiare.

ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA DOMICILIARE

La Residenza Sanitaria Assistenziale Casa di Riposo di Robecco d'Oglio Ŕ stata accreditata dall'A.S.L. di Cremona per offrire servizi integrati domiciliari attraverso prestazioni infermieristiche, riabilitative e di aiuto infermieristico, in base ai criteri stabiliti dal Progetto Voucher Socio Sanitario.

COSA SIGNIFICA VOUCHER

Il voucher Ŕ una provvidenza economica che il cittadino richiede all'A.S.L. di competenza (nel caso specifico Cremona), al fine di avvalersi di prestazioni di assistenza domiciliare Socio Sanitaria Integrata, erogate da personale qualificato ed abilitato a tali interventi professionali. La figura fondamentale di riferimento rimane il Medico di Medicina Generale (medico di famiglia), che prescrive il tipo di cure domiciliari da effettuare.

OBIETTIVI DELL'ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA DOMICILIARE

Evitare o ritardare l'istituzionalizzazione dell'individuo non autosufficiente, con lo scopo di ottenere supporto alla fragilitÓ nella sua casa, sostenere la persona e la sua famiglia, supportare il MMG nel trattamento delle fasi di riacutizzazione di alcune patologie che possono essere curate a domicilio e nella cura delle conseguenze delle patologie croniche.

A CHI E' RIVOLTO IL SERVIZIO

Il servizio Ŕ rivolto ad anziani fragili affetti da:

  • patologie cronico degenerative (morbo di Parkinson, sindrome da allettamento, piaghe da decubito, demenza di Alzheimer, insufficienza respiratoria cronica, scompenso epatico, scompenso cardiaco, arteriopatia cronica ostruttiva);
  • pazienti con quadro post-acuto (ictus cerebri con emiplegia, frattura arto inferiore con impossibilitÓ al carico, interventi chirurgici con ferite non cicatrizzate);
  • patologie cronico aggressive (sclerosi multipla, miastenia);
  • oncologici terminali.

TIPOLOGIE DELLE PRESTAZIONI EROGATE

Le prestazioni offerte all'ospite sono le seguenti:

  • infermieristiche: iniezioni intramuscolo, terapia parenterale, medicazione di ulcere e decubiti, medicazione di stomie, assistenza per nutrizione artificiale, gestione cateteri;
  • riabilitative: fisiokinesiterapia attiva e passiva;
  • aiuto infermieristico: aiuto nell'igiene personale, aiuto nella mobilizzazione, aiuto tecnico all'infermiere per particolare complessitÓ dell'assistenza, aiuto ed assistenza nella deambulazione;
  • specialistiche: consulenze geriatriche e fisiatriche.

PROCEDURA PER RICHIEDERE LE PRESTAZIONI SOCIO SANITARIE DOMICILIARI

1. il medico curante o ospedaliero richiede all'A.S.L., Servizio ADI (Assistenza Domiciliare Integrata), su apposito modulo, denominato "Scheda Sanitaria", l'erogazione del voucher socio-sanitario;
2. il referente del presidio ADI valuta la conformitÓ della richiesta alle linee guida del servizio e rilascia all'interessato, dopo aver considerato l'obiettivo di cura ed i suoi aspetti qualitativi e quantitativi, il voucher pi¨ adeguato. Insieme al voucher rilascia anche l'elenco aggiornato dei "pattanti" (Enti accreditati all'erogazione del servizio);
3. ricevuto il voucher, il cittadino sceglie da chi farsi curare individuando il "proprio pattante" tra quelli operanti sul territorio dell'A.S.L. e a questi consegna il proprio voucher;
4. la Casa di Riposo di Robecco d'Oglio stila al richiedente un piano di assistenza individualizzato (P.A.I.), concordandolo con l'interessato e il medico curante, e lo fa pervenire, prima dell'inizio delle cure, debitamente controfirmato, al referente del Presidio ADI distrettuale.